Refezione scolastica Scuola Infanzia e Scuola Primaria

Calendario scuole infanzia e elementare

Menù

Disposizioni servizio refezione scolastica anno scolastico 2021/2022

Il servizio di refezione scolastica per gli alunni frequentanti le scuole dell’infanzia, primaria verrà attivato a partire da lunedì 13 settembre 2021 (data inizio lezioni nuovo anno scolastico) alle modalità e con le quote di seguito riportate:

  • Iscrizione gratuita presso l’ufficio segreteria del Comune di Verrès e deve essere effettuata solo da coloro che accedono per la prima volta al percorso scolastico presso l’Istituzione Scolastica Ottavio JACQUEMET;, tutti gli altri alunni verranno considerati automaticamente iscritti per il periodo del percorso scolastico di cui trattasi (dal primo anno di infanzia al quinto anno della primaria).
  • Le quote a carico degli utenti per l’anno scolastico 2021/2022 non sono variate rispetto allo scorso anno come da tabella sotto riportata (salvo variazioni in sede di approvazione del nuovo bilancio 2022):
  Infanzia/Primaria:

Quota pasto

o   € 3,50Residenti

o   € 3,00 Residenti 2° figlio e oltre

€ 5,50 Non residenti

  € 4,50 Non residenti 2° figlio e oltre

Solo per l’infanzia:

Quota merenda

o   € 0,80 Residenti / Residenti 2° figlio e 3° figlio e oltre

o   € 1,00 Non residenti 1°/ 2° figlio e oltre

SPUNTINO DI MEZZA MATTINA GRATUITO

I genitori saranno liberi di non usufruire del servizio per l’intero anno scolastico oppure di usufruirne solo saltuariamente senza variazione di costi; resta inteso che gli stessi dovranno comunicare ogni giorno alle insegnanti la presenza del/dei proprio/propri figli al pasto e/o alla merenda ed informare con tempestività il Comune dell’eventuale uscita dal percorso scolastico dell’alunno e/o delle variazioni anagrafiche o di indirizzo.

  • Ad ogni alunni iscritto, il sistema assegna un codice personale denominato PAN (che rimane invariato per tutto il percorso scolastico ed è ad esclusivo servizio del sistema informatico di rilevazione delle presenze).
  • L’addebito avviene giornalmente mediante la rilevazione del consumo pasto e/o merenda; la fruizione del servizio è pertanto registrata in tempo reale direttamente sul server del sistema informatico appositamente attivato.
  • La rilevazione della presenza avviene entro le ore 10.00: vengono quindi addebitati i pasti e/o le merende registrati a tale ora anche se non consumati per uscita anticipata.
  • Il sistema aggiorna automaticamente la situazione contabile di ciascun bambino permettendo di verificare, in tempo reale, il numero dei pasti e/o merende consumate ed il corrispondente saldo finanziario positivo o negativo esso sia.
  • I genitori possono verificare sia i dati anagrafici che lo stato degli addebiti e dei pagamenti in tempo reale:

SCARICANDO DA PLAY STORE L’APP “SpazioScuola” Progetti e Soluzioni SpA INSERENDO IL SEGUENTE CODICE DI ATTIVAZIONE: 1211504578

OPPURE

REGISTRANDOSI AL LINK www.schoolesuite.it/default1/verres accedendo solo ed esclusivamente da Internet Explorer seguendo il percorso: spazio scuola autenticazione utente – registrati – inserendo i dati dell’adulto che ha effettuato l’iscrizione al servizio. Per accedere alla situazione di ciascuno dei figli iscritti, il sistema genera, al genitore che sottoscrive l’iscrizione, un’unica username (che rimane invariata per tutto il percorso scolastico) ed una password.

Si invitano le SS.LL ad effettuare periodicamente il controllo delle presenze e, qualora si riscontrassero delle anomalie, ad avvisare tempestivamente l’ufficio segreteria affinché l’operatore possa provvedere alla eventuale rettifica: questa verrà effettuata solo ed esclusivamente per il mese precedente alla segnalazione e non per periodi più ampi per ragioni di controllo dati.

  • Il pagamento del servizio avviene tramite emissione da parte dell’Amministrazione comunale dell’avviso di pagamento PagoPA  nel corso del mese successivo a quello di utilizzo del servizio solo in caso di situazione debitoria. Verrà emesso un solo avviso a nucleo familiare (2 o più figli, pranzi+merende) al fine di ridurre i costi dell’operazione a carico delle famiglie. In ogni momento sarà possibile chiedere all’ufficio di segreteria la trasmissione via e-mail dei report del servizio. Per il pagamento, gli utenti potranno avvalersi di punti vendita SISAL, Lottomatica – uffici postali – sportelli bancari e home banking (Per eseguire un pagamento con pagoPA, collegarsi al proprio Internet Banking da PC o da app per smartphone/tablet, accedere alla sezione relativa a bollettini e pagamenti e cliccare sul logo o sulla voce relativa a CBILL/pagoPA).
  • L’amministrazione comunale si riserva la facoltà di sospendere il servizio all’alunno il cui debito superi € 50,00.
Valore attestazione ISEE Percentuale riduzione ciascuna quota
Da € 0,00 ad € 4.000,00 50%
Da € 4.001,00 ad € 6.500,00 30%

Per i nuovi utenti, l’eventuale agevolazione decorrerà dalla data di accettazione della richiesta formalizzata con determinazione del Segretario comunale

  • L’eventuale credito del servizio riscontrabile a fine anno viene riportato nell’anno scolastico successivo o per l’alunno in questione o per eventuali fratelli/sorelle ancora iscritti e, in caso di uscita dal percorso scolastico, restituito solo se superiore ad €10,00.
  • Tutte le informazioni inerenti il servizio (modulistica, costi, data di inizio del servizio ed i riferimenti della società esterna che gestisce la fornitura dei pasti e l’assistenza durante il periodo della refezione, eventuali scioperi, ecc.) si trovano nella home page del sito istituzionale del Comune dove è stato istituito un apposito pulsante riguardante il servizio.

MODULISTICA

Richiesta iscrizione

Richiesta adesione aggiuntiva

Richiesta di esenzione/ riduzione

Richiesta dieta speciale

Richiesta somministrazione medicinali

Dichiarazione titolare

Consenso trattamento dati personali

COMMISSIONE MENSA SCOLASTICA

Nell’ottica di perseguire un miglioramento della qualità nonché una più corretta ed attenta gestione del servizio, con deliberazione del Consiglio comunale n. 46 del 27/12/2019 è stata istituita la Commissione mensa scolastica ed approvato il relativo Regolamento.

Verbale 01/2020

DETRAZIONI SPESA MENSA SCOLASTICA 2020

La spesa per la mensa è ammessa fra le detrazioni previste dalla legge italiana con la presentazione della dichiarazione dei redditi tramite 730, 730 precompilato, Modello Unico o Unico precompilato.
Dette spese sono detraibili in quanto comprese tra quelle per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado. In particolare tali spese sono detraibili anche se il servizio è reso per il tramite del Comune o di altri soggetti terzi rispetto alla scuola. Se il documento che prova la spesa per il servizio di mensa scolastica è intestato al genitore, la detrazione spetta interamente a quel contribuente; se è intestato al figlio, la detrazione spetta ad entrambi i genitori nella misura del 50% ciascuno.

La spesa può essere documentata:

mediante la ricevuta del bollettino postale
mediante la ricevuta del bonifico bancario
mediante attestazione, rilasciata dal soggetto che ha ricevuto il pagamento o dalla scuola, che certifichi l’ammontare della spesa sostenuta nell’anno ed i dati dell’alunno o studente nel caso in cui per l’erogazione del servizio è previsto il pagamento: in contanti, con altre modalità (come per esempio il bancomat) o con l’acquisto di buoni mensa in formato cartaceo o elettronico.

A decorrere dal 1° gennaio 2020, la fruizione della detrazione del 19% prevista dall’art. 15 del TUIR e da altre disposizioni normative, spetta solo in caso di pagamento della spesa con strumenti tracciabili, intendendo come tali:

  • versamenti bancari o postali;
  • carte di debito, di credito e prepagate;
  • assegni bancari e circolari.

Pertanto vi consigliamo di tenere copia dei pagamenti effettuati con POS, relativi al servizio di refezione scolastica.

 

Salva